Il Sottosopra

Antonella prosegue le sue visioni introspettive rappresentando in questa tematica un'ulteriore astrazione del tema naturale.

Il "sottosopra" è la personale visione dei due mondi, il terreno e l'acquatico che trovano una linea di unione e d'inevitabile compenetrazione.

Le espressioni a volte divertite e quasi impertinenti degli animali rappresentati in alcuni casi testimoniano volutamente un mondo ormai estinto e, in altri, sono presenze di primo piano e contrastanti con lo spazio antropico quasi smorzando idealmente e, così, contrapponendosi ai toni percettivi spesso troppo severi e condizionati dell'essere umano.
Antonella prosegue le sue visioni introspettive rappresentando in questa tematica un'ulteriore astrazione del tema naturale.

Il "sottosopra" è la personale visione dei due mondi, il terreno e l'acquatico che trovano una linea di unione e d'inevitabile compenetrazione.

Le espressioni a volte divertite e quasi impertinenti degli animali rappresentati in alcuni casi testimoniano volutamente un mondo ormai estinto e, in altri, sono presenze di primo piano e contrastanti con lo spazio antropico quasi smorzando idealmente e, così, contrapponendosi ai toni percettivi spesso troppo severi e condizionati dell'essere umano.